Superti Auto

Centro revisione autocarri

Revisione di furgoni e autocarri fino a 3,5 t

La revisione dei veicoli fino a 3,5 tonnellate riveste un'importanza fondamentale, non solo per evitare pesanti sanzioni in caso di inadempienza, ma soprattutto per garantire la sicurezza dei mezzi sulla strada. È un momento cruciale per assicurarsi che il veicolo sia in condizioni ottimali e rispetti gli standard di sicurezza previsti dalle normative.

Presso l'officina di Superti Auto, ci impegniamo a fornire un servizio completo e affidabile attraverso il nostro Centro Revisioni autorizzato. Grazie alla nostra esperienza consolidata nel settore e all'utilizzo di attrezzature all'avanguardia, eseguiamo revisioni approfondite e accurate dei veicoli fino a 3,5 tonnellate. La nostra priorità è garantire che ogni veicolo sottoposto alla nostra revisione sia conforme alle normative di sicurezza e sia pronto per affrontare la strada in modo sicuro e affidabile.

centro revisione autocarri brescia superti

Cosa viene controllato durante la revisione?

La revisione degli autocarri con un peso massimo di 3,5 tonnellate è un processo fondamentale per garantire la sicurezza e l'affidabilità di questi veicoli commerciali. Proprio come avviene per la revisione delle auto, anche per gli autocarri vengono esaminati attentamente tutti i principali sistemi e componenti per assicurarsi che siano in condizioni ottimali.

Uno dei controlli più cruciali riguarda l'impianto frenante, che viene sottoposto a una verifica approfondita per garantire un'efficace capacità di frenata e il rispetto dei limiti di usura previsti. Gli autocarri spesso trasportano pesanti carichi o viaggiano su lunghe distanze, quindi è essenziale che il sistema frenante funzioni correttamente per garantire la sicurezza del veicolo e di chi lo utilizza.

Analogamente, viene esaminato l'impianto dello sterzo per assicurarsi che risponda in modo adeguato agli input del conducente e che non vi siano problemi di usura o di funzionamento. Un sistema di sterzo affidabile è fondamentale per garantire una guida stabile e sicura, specialmente su strade impegnative o in presenza di carichi pesanti.

L'impianto elettrico è un altro aspetto chiave che viene controllato durante la revisione degli autocarri. Vengono verificati tutti i circuiti elettrici per assicurarsi che non ci siano interruzioni o cortocircuiti, e che tutti i dispositivi elettronici e gli equipaggiamenti a bordo funzionino correttamente.

Cosa succede se il furgone o l’autocarro non supera la revisione?

Nel caso in cui un autocarro fino a 3,5 tonnellate non superi la revisione, viene richiesta una nuova prova da effettuare dopo che le criticità individuate dal revisore sono state corrette e risolte. Questo processo è fondamentale per garantire che il veicolo sia conforme alle normative di sicurezza e possa circolare in modo sicuro sulle strade.

Nella maggior parte dei casi, le criticità riscontrate durante la revisione possono essere affrontate e risolte con interventi di manutenzione e riparazione adeguati. Tuttavia, in situazioni più gravi in cui è compromessa la sicurezza del veicolo, il mezzo può essere sottoposto a sospensione dalla circolazione fino a quando non viene superata una nuova revisione con esito positivo.

Questa misura è adottata per garantire la sicurezza stradale e proteggere sia gli occupanti del veicolo che gli altri utenti della strada da potenziali pericoli derivanti da veicoli non conformi alle normative di sicurezza.

Durante il periodo di sospensione dalla circolazione, il proprietario del veicolo è tenuto a effettuare le necessarie riparazioni e adottare le misure correttive indicate dal revisore al fine di riportare il veicolo in conformità con le normative di sicurezza.

Una volta completate le riparazioni e le correzioni richieste, il veicolo può essere sottoposto a una nuova prova di revisione. Solo dopo aver superato con esito positivo questa seconda revisione, il veicolo può tornare a circolare sulle strade in tutta sicurezza.