Superti Auto

Centro revisione auto

Quando e perché fare la revisione auto

Superti Auto dispone di un Centro Revisioni autorizzato dove puoi revisionare l’auto effettuando tutti i controlli obbligatori previsti per legge, così come indicati nel D.M. 19 maggio 2017.

Il Decreto, che recepisce la direttiva europea 2014/45/UE, indica tutti i controlli ai quali va sottoposta la macchina.

Quando devo fare la revisione?

L’automobile va revisionata dopo 4 anni dall’immatricolazione. Successivamente, dopo il primo controllo, ogni 2 anni. Se si è in ritardo con la revisione, bisogna tener presente che la legge prevede una tolleranza fino all’ultimo giorno del mese in cui era stata fatta la precedente. Al veicolo può anche essere richiesta, dalle autorità competenti, una revisione straordinaria per un controllo della macchina dopo un incidente.

Il Decreto, che recepisce la direttiva europea 2014/45/UE, indica tutti i controlli ai quali va sottoposta la macchina.

centro revisione auto Brescia

Quanto costa la revisione? Cosa viene controllato durante la revisione?

Sono diversi i componenti e i sistemi dell’automobile controllati: i freni, la visibilità dall’abitacolo e lo sterzo. Viene controllato lo stato dell’impianto elettrico e verificate le condizioni del telaio, degli assi e delle sospensioni. Inoltre vengono sottoposti a controllo i gas di scarico e i livelli di rumore. Per quanto riguarda le macchine con alimentazione a gas non è prevista la revisione per le bombole di GPL (informazioni sulla sostituzione delle bombole GPL), in base alla loro omologazione è invece prevista la revisione delle bombole di metano (informazioni sulla sostituzione delle bombole metano).

Al termine delle prove viene consegnato un certificato di revisione riportante l’esito dei test e alcuni importanti dati sull’automobile, fra cui il chilometraggio al momento della revisione, allo scopo di impedire manomissioni dei chilometri in una eventuale fase di vendita.

Cosa succede se l’auto non supera la revisione?

Revisionare l’auto è una questione di sicurezza, pertanto vanno valutate le motivazioni del non superamento delle verifiche. Se la macchina non supera la revisione per problemi che non incidono sulla sicurezza, vengono concessi 30 giorni per la sistemazione e per effettuare una nuova revisione. Se i problemi sono più gravi la macchina non può essere utilizzata, se non per il trasferimento presso un’officina di riparazione. Per quanto riguarda le macchine con alimentazione a gas non è prevista la revisione per le bombole di GPL (informazioni sulla sostituzione delle bombole GPL), in base alla loro omologazione è invece prevista la revisione delle bombole di metano (informazioni sulla sostituzione delle bombole metano).

Al termine delle prove viene consegnato un certificato di revisione riportante l’esito dei test e alcuni importanti dati sull’automobile, fra cui il chilometraggio al momento della revisione, allo scopo di impedire manomissioni dei chilometri in una eventuale fase di vendita.

Sanzioni per mancata revisione

Circolare con un veicolo non revisionato può portare a multe pesanti: si parte da un minimo di 159 euro fino ad arrivare a 639 euro. Le sanzioni aumentano in caso siano state saltate più di una revisione: dai 1.842 ai 7.396 euro. Particolare attenzione bisogna prestarla alle false revisioni: confisca amministrativa del mezzo e multe tra i 398 e i 1.596 euro.